sabato 12 febbraio 2011

Mai dare da bere a un acido

Avete mai sentito la frase "mai dare da bere a un acido"? Sicuramente si! Ma vi siete mai chiesti il perchè?
Innanzi tutto è una regola che spesso si può violare, ma bisogna sapere bene quando farlo.
Secondo la teoria di Arrhenius sono acide tutte quelle sostanze che in soluzione liberano ioni H+ (uno alla volta) e quindi che si dissociano (come illustrato a fianco); sono quindi chiamati acidi forti quelle sostanze che si dissociano di più in acqua e acidi deboli quelli che si dissociano di meno.
Questa reazione di dissociazione è fortemente esotermica, quindi si può intuire che più un acido si dissocia più calore viene liberato. Per questo motivo si consiglia di aggiungere l'acido lentamente all'acqua, in modo che questo reagisca un po' per volta e che l'acqua riesca a raffreddare tutto il sistema, se venisse aggiunta acqua all'acido la reazione avverrebbe subito senza la possibilità di raffreddare il sistema, ciò porterebbe all'ebollizione l'acqua e ad una possibile fuoriuscita di acido dal contenitore rischiando il contatto con pelle o occhi.
Però il vero e solo acido a cui non si deve mai assolutamente dare da bere è l'acido solforico perchè è un acido forte che ha ben due ioni H+ da poter scambiare, quindi a differenza degli altri acidi forti, lui si dissocia il doppio delle volte provocando un'enorme innalzamento di temperatura.


Nessun commento:

Posta un commento